Chirurgia

La chirurgia orale è una delle branche dell’odontoiatria; essa tratta problemi molto differenti e si attua mediante una grande varietà di interventi.
Demandando i casi più complessi ai reparti di chirurgia maxillo facciale delle strutture ospedaliere, un moderno studio odontoiatrico deve essere in grado di fronteggiare le tecniche chirurgiche routinarie in sicurezza e nel massimo comfort per il paziente.
Una diagnosi corretta, con l’ausilio delle tecniche radiologiche digitali, consente di affrontare le estrazioni dentarie più complesse (denti del giudizio inclusi) in assoluta tranquillità.
La chirurgia orale ambulatoriale prevede anche la rimozione di lesioni cistiche, endodonzia chirurgica, chirurgia pre-protesica e pre-implantare.

Caso Clinico

Presenza di terzo molare (dente del giudizio) incluso, in disodontiasi (con sintomatologia dolorosa); la TC 3D (CBCT) ha consentito di escludere la contiguità al nervo alveolare inferiore, quindi è stato possibile procedere all’estrazione in assoluta sicurezza.

Prima

Prima

Dopo

Dopo

Prima

Prima

Dopo

Dopo

Caso Clinico

Nella radiografia pre-operatoria si evidenzia una lesione cistica radicolare di circa 3x2 cm. Dopo il trattamento endodontico dell’elemento responsabile e l’enucleazione chirurgica della cisti, si può apprezzare la guarigione completa.